Nome: Ceratopteris thalictroides

Comunemente chiamata: Felce acquatica cornuta o più semplicemente felce indiana

Famiglia: Parkeriacee

Luogo di Provenienza: Regioni troicali

Dimensioni: Fino a 35 cm

Temperatura: 18 - 30

Ph: 6 - 8.5

Kh: 3 - 6

Crescita: Veloce

Luce: Normale

Difficoltà: Mediofacile

Riproduzione: per metodo vegetativo, quando le foglie più vecchie emettono nuove piantine, si procede staccando la foglia e la si lascia galleggiare fino al raggiungimento di una certa grandezza, a quel punto si procede separandola dalla foglia e piantarla sul fondo.

Posizione: Centrale, laterale o gallegiante

 

 

Descrizione: Specie appartenente alle Pteridofite ( Felci ). Il nome deriva dalla parola greca ( Keras = Corno ) e ( pteris = ala ) che fa riferimento alla morfologia delle foglie, il termine più esatto è thalictroides perchè la specie è molto simile al Thalictrum.

Il genere Ceratopteris comprende solo tre specie, la Thalictroides chiamata anche Cornuta, la Pteridioides e la Siliquosa.

Dovete sapere che é una Felce annuale sommersa a foglie sterili molli, formate da pinnule oblungo-lanceolate e foglie sterili strette, lineari e biforcute, infatti il nome ''cornuta'' e perché ricorda le corna di un cervo.

Le pinnule di queste sono più larghe e ricoperte di gemme che riproducono facilmente la pianta.

Note: Questa pianta è ghiotta di nitrati e fosfati, quindi se si ha un acquario ricco di questa vegetazione bisogna provvedere a reintegrare spesso.

Assume forme diverse dovute alla variabilità delle foglie che possono essere larghe, strette o perfino intermedie.

 

 

 

 

di Michele Nardinocchi

 

 

P.S.  E' vietato copiare anche parzialmente questo articolo e relative immagini senza l'autorizzazione del proprietario

 

 

© 2017AcquarioExpert.com

 

 

Autore
Michele Nardinocchi: La passione per l'acquariofilia mi è nata nel lontano 1982 in 36 anni ho sperimentato di tutto e ho unito un'altra mia passione, quella del riciclo e fai da te all'acquario.....il risultato? un acquario totalmente hi tech, nel corso degli anni ho scoperto la passione per le piante acquatiche e questo mi ha portato a documentarmi e a spingere la vasca oltre i limiti, i successi e gli insuccessi si sono inesorabilmente presentati, ma sono riuscito a coltivare diverse piante, tra cui anche piante molto esigenti con ottimi risultati. Fondatore di AcquarioExpert.com ci siamo ritrovati qui, insieme ad altri amici per condividere tutto il nostro bagaglio di esperienza vissuta e dare suggerimenti a chiunque voglia avvicinare a questo affascinante hobby, l'intento è far riuscire a gestire un acquario con piante e pesci armoniosamente trovando il giusto equilibrio o di realizzare un layout a tema o un biotopo specifico, spero di essere d'aiuto a superare i piccoli ostacoli a chi si avvicina per la prima volta a questo magnifico hobby.